Collaborazione #BodyPosiTeamIT: #disneybound La Bestia | UominiDiPeso

Follow my blog with Bloglovin

 

Questa volta il nostro gruppo #BodyPosiTeamIT, si riunirà con sette look, ognuno dei quali ispirati ad un personaggio della Disney a scelta!  
Non sono veri e propri travestimenti, ma sono look che prendono spunto dai vestiti dei protagonisti Disney. 
Questo modo di impersonificare i personaggi si chiama #disneybound.

Prima di presentarvi il mio outfit vi lascio l’elenco dei Blog dove scoprire gli altri sei personaggi: 
• La Diva delle Curve di Marged Trumper  
• MixelChic di Elena Palieri 
• MorbiDanù di Dana Pagliaro 
• Curvy Nene di Irene Mastronardo 
• Plus Kwaii di Miria Benotti 
• Tondamente Curvy Blog di Valentina Imbellone 

La mia scelta è stata: La Bestia. 
Non è stato semplice scegliere tra i molteplici personaggi, ma poi la mia fisicità simile alla sua, la barba identica ed il suo essere Re, mi hanno fatto optare per questo straordinario personaggio, tra l’altro l’uscita del cartone nel 1992 (in Italia) ha fatto sì che fosse uno dei primi film d’animazione che vidi da piccolo. L’unica differenza direi che sia la mancanza della “criniera”. 
Parliamo del look.  
Come da progetto, abbiamo dovuto trovare un abbigliamento che si avvicinasse il più possibile al personaggio, ma che al tempo stesso fosse indossabile quotidianamente. 
Ho modificato solamente il gilet dal look originale, io l’ho indossato blu anzichè giallo, anche perchè giallo o ocra che sia, non l’avrei mai indossato realmente 🙂 
Per il resto ho utilizzato tutti capi già in mio possesso, una giacca blu abbinata ad un jeans nero, con un bel gilet blu rigorosamente abbottonato su di una camicia bianca. Il tutto con un tocco di ocra con questa pashmina che secondo me sta davvero molto bene. 

Giacca e Jeans Maxfort 
Camicia Frarica 
Scarpe Kiabi 
Gilet e Pashmina Jackie’s Art Creation 
  
 
  
 
  
 
  
 
Ecco qui Alex La Bestia  
Comunque Jackie’s Art Creation è un nome inventato perché sarebbe mia madre che nel tempo libero fa la sarta 😀 
Cosa ne pensate del look? Ci assomiglio? Ditemelo!  
  

Collaborazione #BodyPosiTeamIT: #BeActive anche con qualche kg in più? | UominiDiPeso


Certo che si può! 

Risposta stupida ad una domanda altrettanto stupida che attanaglia la mente di tante persone finte consigliere e soprattutto (la cosa che più fa male) finte amiche. 
C’è chi rimane stupito quando raccontiamo le nostre attività, quando raccontiamo della nostra partita di calcetto, della nostra partita di football americano o della lezione di Zumba, quando raccontiamo che amiamo le camminate in montagna o semplicemente adoriamo fare 30km in bicicletta.

 
Sovrappreso ed Obesità non sono sinonimo di pigrizia, mancanza di forza di volontà o zero voglia di sudare ed alzarci dal divano, non significa che siamo tutti sedentari anzi, certo non posso parlare di cifre e numeri, ma una gran parte delle persone “morbide” che conosco AMANO fare sport e stare in movimento, e pensate alcuni sono anche campioni nazionali dei loro rispettivi sport. 

Per questo il nostro gruppo di Blogger indipendenti, per chi non sapesse dell’esistenza, composto da 6 Blogger femminili più me, #BodyPosiTeamIT, così abbiamo deciso di chiamare la nostra squadra, associata appunto anche all’hashtag, ha deciso di illustrare, spiegare, raccontare e condividere con tutti voi la propria personale esperienza e relazione con lo sport e l’attività fisica in generale, chi più, chi meno, con consigli relativi anche ad esercizi ed abbigliamento adatto a Donne e Uomini (ovviamente me ne occupo io), #Curvy e #Plus


Ecco qui dove potete trovare tutti gli altri articoli:


• La Diva delle Curve di Marged Trumper 

• MixelChic di Elena Palieri
• MorbiDanù di Dana Pagliaro
• Curvy Nene di Irene Mastronardo
• Plus Kwaii di Miria Benotti
• Tondamente Curvy Blog di Valentina Imbellone


Alla fine dell’articolo vi segnalero’ anche un APP interessante, che ho scoperto girovagando e curiosando tra i blogger Americani, simpatica e a mio avviso non offensiva, ovviamente poi ognuno la interpreta come meglio crede, perchè io sono sempre dell’idea che bisogna utilizzare un po’ di ironia, senza prendersi sempre troppo seriamente, è una delle mie ricette per amarsi 
😉

Quello che voglio mostrarvi, consigliarvi e raccontarvi è la mia esperienza e ciò che in questo momento mi sento di fare ed ho voglia di fare.

Credo sia fondamentale ritagliarsi, durante la settimana, dalle 2 alle 3 ore da dedicare all’attività fisica, in modo da non sforzare troppo e tenersi sempre costanti. Io ultimamente oltre al mio allenamento, mi sto dedicando una volta alla settimana alla mia consueta partita di calcetto ad un livello anche abbastanza elevato 🙂

Il mio allenamento è composto da 40/45 minuti di camminata veloce, preferibile alla corsa in quanto per noi persone più morbide sarebbe meglio evitare di sollecitare le articolazioni, soprattutto se non si è particolarmente allenati.

La camminata appunto è importante in quanto fa aumentare il nostro battito cardiaco senza farlo diventare troppo eccessivo e quindi senza mettere il nostro organismo troppo sotto sforzo.
Prima e Dopo eseguo esercizi di stretching fondamentale per evitare il formarsi di acido lattico e per mantenere l’elasticità nei movimenti.
Una volta tornato a casa, eseguo 5 sessioni da 20 addominali l’una, alternati a 5 sessioni di 10 flessioni (sui gomiti) l’una.
Il tutto fatto con calma e con una tranquilla respirazione, senza arrivare allo sfinimento, anzi consiglio, ovviamente, di partire da un numero più basso di esercizi e poi di aumentare di volta in volta.

Essenziale per questa attività un buon se non ottimo paia di scarpe, per il momento utilizzo delle ottime Nike comode e resistenti, ma prossimamente dovrò fare una scelta ardua tra Saucony e Skechers, entrambe con una suoletta interna in Memory Foam perfetta per attutire il mio peso considerevole 😀
Completo il mio completo d’allenamento con una tshirt, sempre Nike; traspirante che mi aiuta ad evitare un’eccessiva sudorazione, e con i pantaloncini acquistati da Decathlon, si ogni tanto riesco a trovare dei pantaloncini da decathlon, ovviamente  solo raramente riesco a trovare una 3XL. 

                           


                                  


                                  

L‘APP Game per Tablet e Telefoni che voglio segnalarvi è FIT THE FAT2, uscita in america da poco più di un mese, ed è un gioco basato sul percorso, di esercizio e dimagrimento di un #UomoDiPeso, con interessanti spunti di allenamento come il Tapis roulant ed il Salto della corda.


Essere orgogliosi di ciò che siamo ed accettarsi non significa che non vorremo perdere qualche kg oppure che amiamo strafogarci senza un domani. 

Amarsi significa anche cercare di avere un’alimentazione sana, una vita attiva ed essere sempre all’altezza anche con qualche etto in più! 

Se vi va mandatemi le vostre esperienze cosi da poterne discutere insieme 😉


I’M FAT LET’S PARTY

Collaborazione #BodyPosiTeamIT: il Look oltre la Comfort Zone | UominiDiPeso

Sono felice ed orgoglioso di presentarvi questa collaborazione tra blogger; io ed altre 6 blogger curvy e plus femminili italiane, abbiamo deciso di lanciare questa iniziativa, nella quale ognuno di noi ha cercato di osare uscendo dal proprio stile, dalla propria comodità e dall’opinione che si aveva verso uno o più capi di abbigliamento.

Prima di presentarvi i miei outfit vi lascio l’elenco dei Blog che partecipano a questa collaborazione:

La Diva delle Curve di Marged Trumper 
MixelChic di Elena Palieri
MorbiDanù di Dana Pagliaro
Curvy Nene di Irene Mastronardo
Plus Kwaii di Miria Benotti
Tondamente Curvy Blog di Valentina Imbellone

L’indumento che ho scelto per uscire dalla Comfort Zone è la camicia con fantasia floreale firmata FOWRTY.

Perché si esce dalla mia comfort zone? Semplicemente perché mai avrei pensato di trovare, indossare ed abbinare così bene una camicia con tale stile e disegno.
Una camicia di buona qualità che arriva direttamente da Singapore, da questo brand, FOWRTY, che si occupa esclusivamente di abbigliamento Plus Size maschile e che ha in programma tantissime idee e progetti molti dei quali con me come appoggio per l’Europa.

Penso sia essenziale cercare di osare, anche noi UominiDiPeso dobbiamo avere la possibilità di scegliere e vestirci colorati e con fantasie che escono dai soliti schemi prestabiliti.

Tra l’altro sono riuscito a creare 4 look differenti partendo dal più elegante fino ad arrivare a quello più sportivo e pratico.
Ecco a voi le foto con qualche dettaglio in più per l’outfit che più mi è piaciuto, quello elegante. 

Sperando siano di vostro gradimento, questi sono i miei modi di indossare un capo del genere e ricordatevi di osare sempre!